Uglies - Scott Westerfeld Così finalmente il tuo desiderio sarà esaudito.


Non credo che andrò avanti a leggere questa trilogia, non mi ha affascinato particolarmente fin dalle prime pagine ad essere onesta. L'idea di base c'è e secondo me non è neanche male, il problema è come è portata avanti. Tally di per sè è un altro problema completamente diverso. Io tendo ad immedesimarmi tantissimo con i protagonisti delle storie, che la cosa mi piaccia oppure no. Ad esempio posso trovare incredibilmente antipatica una protagonista, può darmi fastidio come parla, come si comporta, più o meno tutto ma comunque finirò per immedesimarmi lo stesso per tutta la durata del libro e magari riprendere ad odiarla una volta letta l'ultima pagina. Il problema con Tally è proprio questo, perché Tally parte come un personaggio debole e ancora peggio è una traditrice.
Non dico che il suo personaggio non si evolva durante la storia, parte da debole, che desidera solo essere perfetta e invece diventa un personaggio molto migliore nel finale. Resta il fatto però che il suo cambiamento è dovuto prima di tutto alla paura che il suo cervello sia veramente mandato in pappa dall'operazione, e poi anche dal fatto che si innamora di David. Senza David cosa sarebbe diventata lei?
La storia poi si evolve in maniera davvero troppo lenta, e con l'unica eccezione del vero e proprio finale tutto il resto era facilmente prevedibile. Diciamo subito, chi avrebbe tirato il congegno nel fuoco a parte Tally? insomma, lo vuoi distruggere? Bene, appena arrivata su Fumo ti hanno giusto trovato una cimice addosso e l'hanno attaccata ad un povero pennuto di passaggio così che quello se la portasse a spasso chissà dove e allora come mai non sei abbastanza furba da fare lo stesso?
Il modo di scrivere di Scott Westerfeld non mi dispiace, ovviamente è uno young adult quindi è la storia che conta e non il modo di scrivere del suo scrittore e non posso aspettarmi miracoli. Di lui avevo già letto i Diari della Mezzanotte e comunque non mi ha delusa, almeno non nel modo di scrivere ma nella storia in generale sinceramente io non ho trovato niente di speciale. Mi ha lasciata insoddisfatta diciamo, neanche troppo incuriosita di sapere come andrà a finire la storia di Tally, cosa che non mi aspettavo proprio succedesse.