Tre volte all'alba - Alessandro Baricco
Non so neanche da dove iniziare.
Magari posso cominciare col dire che non sono, né sono mai stata, una grandissima fan di Baricco ma non sono neanche nel polo opposto che gli tirerebbe qualcosa addosso a vista.
Sono stata fortunata, perché il primo libro di Baricco che ho preso in mano è stato "Seta" che mi era piaciuto moltissimo. Gli ultimi suoi lavori però non fanno che essere, per me, delle enormi delusioni.
Tre volte all'alba sono tre storie che sanno di poco, quasi non ti lasciano niente quando le hai finite e a tratti sono pure noiose. Non capisco davvero, a parte che per soldi perché le ha scritte? Mr Gwyn è un libro felicemente per i fatti suoi che non ha affatto bisogno di questo libro per essere completo ( lo dimostra il fatto che non è necessario aver letto Mr Gwyn per poter leggere Tre volte all'alba).
Insomma, non un libro brutto ma neanche un libro bello, da Baricco potevo aspettarmi qualcosa di meglio.