La settima onda - Daniel Glattauer, Leonella Basiglini In realtà mi ha annoiato parecchio, sarà perché il finale era troppo scontato, sarà perché neanche il primo libro mi aveva preso troppo. L'idea di base è originale, il primo libro si salvava principalmente grazie al finale che non ti aspetti proprio per questo "La settima onda" mi cade un po' per via del finale un po' troppo banale. Comunque un libro che si legge per passare un po' di tempo.